Pippo Civati dice (qui) che “siamo passati dalla “mossa geniale” con cui quasi tutti hanno salutato l’idea di concertare con Berlusconi (e Verdini) la nuova legge elettorale al “pericolo mortale” di favorire Berlusconi (e Verdini) con la nuova legge elettorale. E dalla “vittoria sicura” siamo giunti ormai alla desolata ammissione di una “sconfitta certa”. Non ci voleva l’oracolo“.

Pippo lascia stare i sondaggi e le previsioni (noi del PD non le azzecchiamo mai… vedi il voto di febbraio…. smacchiamo, smacchiamo sto… ). Le regole non avvantaggiano nessuna delle parti: è il bello delle regole. Se giochi una partita (calcio, basket, rugby, ecc.) parti sempre da 0-0. Non importa se tra le regole ci metti o no quella del fuorigioco: vale per entrambe le squadre. Non importa se il fallo che impedisce una chiara occasione da gol è rosso oppure no: vale per entrambe le squadre. Quindi basta inutili lamentele sulle regole. Con queste nuove regole ci sarà un vincitore? oppure c’è il rischio pareggio (come con le regole attuali)? solo questo ci interessa. Dopodiché giochiamoci la partita senza piangerci sempre addosso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...