Idee

Credo fondamentalmente che la mia libertà finisca dove inizia quella dell’altro.

Credo in una libera Chiesa in libero Stato. E credo nella necessità che in Italia e nel mondo non debba esserci ingerenza da parte del clero negli affari dello Stato.

Credo che due persone che si amano hanno gli stessi diritti anche se sono dello stesso sesso. E perciò deve essere consentito il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Credo che chiunque debba avere il diritto di decidere il proprio fine vita ed opporsi all’accanimento terapeutico.

Credo che la Scienza non debba fermarsi davanti ai vecchi dogmi delle religioni. Sono favorevole alla fecondazione assistita senza se e senza ma.

Credo che chi nasca in Italia sia un cittadino italiano.

Credo che ci voglia più Europa. Solo un’Europa più forte può aiutarci a superare la crisi.

Credo che lo Stato non possa permettere che i suoi anziani vivano in povertà: dopo una vita di lavoro i nostri nonni hanno il diritto ad una vecchiaia serena e decorosa.

Credo che ci vogliano più asili nido comunali.

Credo che la scuola debba essere laica e nella aule non si debba insegnare la religione cattolica ma, semmai, la storia delle religioni.

Credo che lo Stato non debba sovvenzionare le scuole private, ma aumentare i fondi alle scuole pubbliche.

Credo che lo Stato debba investire nella ricerca scientifica.

L’Italia deve puntare molto sul Turismo.

Credo che l’Italia debba smetterla di privilegiare il trasporto si gomma e cominciare a fare investimenti per migliorare il trasporto su ferro: non solo alta velocità ma, soprattutto, per il trasporto pendolari.

Credo che si debbano incentivare ed agevolare le aziende che assumono a tempo indeterminato, mentre la flessibilità deve essere un costo per l’Impresa (vuoi il lavoratore flessibile? paghi di più). Credo anche che lo Stato non debba privilegiare solo i giovani per l’inserimento nel mondo del lavoro: oggi le aziende assumono quasi esclusivamente under 30 per pagare meno i salari per 4 anni con il contratto di apprendistato professionalizzante. Ciò significa che se hai più di 30 ed hai perso il lavoro per te sarà molto difficile riuscire ad essere reinserito nel mondo del lavoro.

Credo sia necessario il contratto unico dei lavoratori.

Credo che si debba investire nella formazione professionale, facendo in modo che questa serva ai formati e non ai formatori.

Credo che la Sanità Pubblica debba rimanere tale e garantire cure a tutti sempre e comunque (ovviamente al minor costo possibile per la collettività evitando sprechi).

Credo che un medico che eserciti privatamente non debba esercitare anche nelle strutture pubbliche e viceversa.

Credo che lo Stato non debba intervenire per salvare le aziende in difficoltà. Semmai può intervenire per assicurare continuità in fasi di transizione o di riqualificazione.

Credo che la politica debba ridurre notevolmente i suoi costi a cominciare dalle provincie che debbono essere abolite, per continuare con i rimborsi ai partiti che devono essere eliminati. Gli stipendi dei politici devono essere ridotti e parametrati al reddito medio degli italiani: se gli italiani guadagnano di più i politici anche. Anche gli stipendi dei manager devono essere limitati al massimo a 10 volte quanto guadagna il meno pagato della sua azienda.

Credo che la Rai non debba essere lottizzata. E che si debba eliminare il canone Rai semmai trasformandolo in una tassa per eventi radiotelevisivi che serva a finanziare progetti di utilità pubblica effettuati da chiunque (Rai, tv private locali e nazionali, siti web, freelance, ecc.)

Credo che lo Stato debba combattere seriamente l’evasione fiscale con norme certe e più severe.

Credo che il falso in bilancio debba tornare ad essere un reato penale.

Credo che sia necessaria una riforma della magistratura che faccia in modo ci siano processi rapidi, con pene certe.

Credo che uno Stato non possa permettere le condizioni disumane nelle quali vivano i detenuti delle carceri italiane.

Credo che il condono sia da proibire sempre inserendo apposita norma nella Costituzione.

Credo che chiunque governi debba sempre avere il massimo rispetto per tutte le minoranze e le opposizioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...